Home / Generale / Progetto Bandiera RITMARE

 

Logo ritmare

RITMARE è uno dei Progetti Bandiera del Programma Nazionale della Ricerca finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca

Ritmare è il principale Progetto di Ricerca nazionale sul mare per il quinquennio 2012-2016 e prevede un finanziamento MIUR di 250 milioni di euro. E’ coordinato dal CNR e riunisce in uno sforzo integrato la comunità scientifica italiana coinvolta in attività di ricerca su temi marini e marittimi, oltre ad una significativa rappresentanza degli operatori privati del settore

Ritmare è articolato in 7 sottoprogetti:

  1. Tecnologie Marittime
  2. Tecnologie per la Pesca Sostenibile
  3. Pianificazione dello Spazio Marittimo nella Fascia Costiera
  4. Pianificazione dell’Ambiente Marino Profondo e di Mare Aperto
  5. Sistema Osservativo dell’Ambiente Marino Mediterraneo
  6. Strutture di Ricerca, Formazione e Divulgazione
  7. Infrastruttura interoperabile per la Rete Osservativa e i dati marini

Attività ITAE

  • Gruppo di ricerca STI : Tematica 3 Innovazione tecnologica e pesca, Azione 1 Efficienza energetica, conservazione e tracciabilità, sottoAzione 4 Realizzazione di un impianto di refrigerazione del pescato da recupero dei cascami termici (Resp. Angelo Freni). L’attività della sottoazione prevede uno studio dei flussi energetici disponibili sul peschereccio e la progettazione dell’impianto per la produzione del freddo a bordo. Il sistema è basato sull’impiego di una macchina ad assorbimento ammoniaca/acqua. In una seconda fase, verrà svolta una attività sperimentale nella quale il sistema progettato verrà installato presso il CENTROPROVE del CNR-ITAE: il freddo prodotto verrà utilizzato per il condizionamento della temperatura all’interno di una cella nella quale verrà simulata la conservazione del pescato fresco (@ -4°C).
  • Gruppo di ricerca FPMAT :  Sottoprogetto 1: Tecnologie Marine WP2: Sostenibilità Ambientale A5: Generazione di potenza a bordo A5.2 Attività b): Utilizzo di Biogas Liquefatto. Sviluppo e ottimizzazione di materiali sorbenti allo scopo di migliorarne le capacità di assorbimento della CO2, principale inquinante del biogas.
  • Gruppo di ricerca BCT : SP2_WP3_AZ4 –  il WP3 – Peschereccio sostenibile si è indirizzato verso la realizzazione di 5 interventi innovativi a bordo di pescherecci per migliorarne l’efficienza energetica e le performance produttive.
 

Share This