Home / Celle a combustibile ad elettrolita polimerico e accumulo di idrogeno (PEFC)

 

Celle a combustibile ad elettrolita polimerico

 Elettrodi e MEA per PEFC

  • Catalizzatori, elettrodi e MEA per dispositivi elettrochimici (celle PEFC, compressori a idrogeno e celle AMFC). L’attività scientifica è principalmente rivolta allo studio dei metodi di sintesi, tecniche di produzione e di sviluppo di catalizzatori standard ed innovativi resistenti alla corrosione (supportati su polimeri conduttori, ossidi e nano-tubi di carbonio), di elettrodi e MEA per condizioni di bassa pressione ed umidificazione in un intervallo di temperatura compreso fra -20 e +120°C;
  • Funzionalizzazione di polimeri e sviluppo di membrane polimeriche per il trasporto selettivo in dispositivi elettrochimici quali celle PEFC, batterie redox (RFB), compressori a idrogeno e celle AMFC. L’obiettivo principale consiste nella realizzazione dimembrane polimerichedi basso costo con una adeguata conducibilità ionica ad elevata temperatura (>80°C) e bassa umidità relativa rispetto allo stato dell’arte. Le membrane sviluppate sono: a base di Nafion puroo rinforzate attraverso supporti polimerici, o compositecon filler inorganici (ossidi e/o conduttori protonici); membrane a base di polisulfone (PSF) opolietereter-chetone (PEEK) solfonati, puri, rinforzati, compositi attraverso l’aggiunta di ossidi appositamente sviluppatiper migliorare proprietà meccaniche, idrofilia e conduzione protonica;Stack e sistema PEFC da 1kW
  • Studio di geometrie di cella innovative per dispositivi elettrochimici quali celle PEFC, AMFC e compressori a idrogeno. Progettazione e realizzazionee test di stackalimentati ad idrogeno o miscele gassose ricche in idrogeno(anodo) e con aria o ossigeno puro (catodo). Ottimizzazione della geometria di stack e delle condizioni operative in funzione dell’applicazione finale e in base alla componentistica utilizzata. Integrazione di stack PEFCin prototipi dimostrativi fino a5kW per applicazioni portatili, automotive, marine, aerospazio e per utenze remote;

Accumulo di idrogeno

 Accumulo idrogeno. Sistema integrato stack PEFC e bombole a idruri metallici

  • Studio, sviluppo e caratterizzazione di materiali per l’accumulo di idrogeno, quali polimeri compositi, materiali carboniosi, copertura di alanati con polimeri, materiali naturali di origine vulcanica. Tale attività comprende la progettazione, lo sviluppo ed il test di bombole contenenti sia materiali sintetizzati in laboratorio che polveri commerciali. Particolare importanza riveste l’integrazione della bombola sviluppata con una cella o stackdi celle a combustibile, alimentate a idrogeno-aria.