Home / Celle a combustibile / Celle a combustibile ad ossidi solidi (SOFC)

 

Tecnologia SOFC PCELe celle a combustibile ad ossido solido sono costituite da materiali ceramici ed operano in un campo di temperature compreso tra 600 °C e 900 °C. La caratteristica peculiare di questi sistemi è quella di poter essere alimentati anche con combustibili diversi dall’idrogeno quali gas naturale, biogas, metano, bioetanolo etc. Il sistema SOFC si presta bene ad essere alimentato anche con gas di sintesi ottenuto da reforming di idrocarburi ad elevato peso molecolare incluso il diesel. La nuova frontiera nel settore SOFC riguarda l’ossidazione diretta di combustibili organici per evitare lo stadio di reforming e ridurre la complessità del water management. Questa tipologia di celle a combustibile trova applicazione nell’ambito dei sistemi stazionari di cogenerazione CHP (combined heat and power) e per i trasporti in ambito navale.