Home / Storia

 

storia_imgL’Istituto di Tecnologie Avanzate per l’Energia “Nicola Giordano” (ITAE) è stato fondato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche nel 1980 con la denominazione di Istituto di Ricerche sui Metodi e Processi Chimici per la Trasformazione e l’Accumulo dell’Energia. Nel 2001, nell’ambito di una ristrutturazione della rete scientifica dell’Ente, ha assunto l’attuale denominazione ed è stato intitolato al Prof. Nicola Giordano, scienziato messinese che ha voluto la nascita dell’Istituto, che lo ha diretto per sedici anni e che ha impostato la strategia e le linee di ricerca che ancora oggi trovano grande sviluppo e applicazione.

La prima sede dell’Istituto CNR-ITAE è stata una antica fabbrica di oli essenziali “De Pasquale”, costruita nel 1912, e adattata a laboratori di ricerca nel 1980. La forte crescita dell’istituto nel proprio settore di competenza ed il notevole interesse strategico suscitato dalle tecnologie energetiche, hanno creato le basi di un finanziamento da parte dell’Agenzia per la Promozione dello Sviluppo del Mezzogiorno che ha consentito la realizzazione di una nuova e molto più grande sede, adeguata alle esigenze di un istituto di ricerca.Il nuovo edificio è situato di fronte alla vecchia fabbrica di oli essenziali ed è totalmente operativo dal 1993. Il complesso si sviluppa su tre livelli con una superficie totale di 4800 metri quadrati, e comprende laboratori, uffici, una sala conferenze, la biblioteca, la foresteria e la mensa. Il Prof. Nicola Giordano ha diretto l’istituto dal 1980 sino al momento della sua scomparsa, avvenuta nel maggio del 1996. Successivamente è stato chiamato alla direzione dell’Istituto l’Ing. Gaetano Cacciola, già ricercatore presso l’ITAE.

L’Ing. Cacciola ha rassegnato le dimissioni l’8 luglio 2013. L’Ing. Giovanni Restuccia, già dirigente di ricerca presso l’ITAE, è stato nominato Direttore f.f. il 1° agosto 2013, ed ha svolto l’incarico fino al 16 febbraio 2014.Il nuovo Direttore dell’ITAE, l’Ing. Salvatore Freni, già dirigente di ricerca presso l’ITAE, è in carica dal 17 febbraio 2014.